Skip to main content
trueview it review

E il “lunedi puro” per Lesbo, la fermo del baldoria verso gli ortodossi

By 13 septembre 2022No Comments

E il “lunedi puro” per Lesbo, la fermo del baldoria verso gli ortodossi

e festa, non si lavora, sinon organizzano dei scampagnata con la stirpe, si mangia vitto azzimo e sinon fanno innalzarsi degli aquiloni colorati. Ai bordi delle strade di Mitilene, il centro maggiore dell’isola, gli ambulanti vendono pesci volanti di lista, soli colorati sopra le code, pero a lato dei venditori camminano dei militari sopra mimetica per rso mitra spianati ed rso cani al catenella come pattugliano le strade ancora le spiagge.

Le automobile della polizia sono ferme a ogni angolo addirittura gruppi di autoproclamati vigilantes bloccano le auto dirette al animo di dominio di Strage. Gruppi di uomini vestiti di nero prendono verso sassate gli operatori umanitari anche rso giornalisti, distruggono le loro macchine prese a noleggio che razza di riconoscono dalla targa, aggrediscono rso profughi che tipo di si muovono come scapolo sopra ambiente. Dietro gli attivisti, si tratta di militanti vicini ad Principio dorata, la movimento di estrema forza conservatrice che accordo agli popolazione dell’isola da settimane ribellione riguardo a la casa di nuovi centri di proprieta per Lesbo.

Sandrone definisce la circostanza sull’isola “indivisible far west”

Il insieme neonazista, apparso in mezzo a gli hooligans ad Atene negli anni novanta, ha nondimeno finito gesta sopra gli immigrati nelle periferie delle citta greche ed qui sembra raffigurare le stesse tecniche e sulle isole del mar Egeo, qualora vivono 44mila profughi, escludendo che tipo di ci siano strutture addirittura servizi adeguati a accoglierli. “La questione e amministrazione”, assicura po autorganizzato a migranti vicino all’aeroporto della luogo. “Sinon vuole inorridire gli attivisti di nuovo allontanarli”.

Le ong in fondo provocazione Il 1 marzo indivisible cuore di party nel borea dell’isola e governo scalo alle fiamme da ignoti, molti attivisti a ragioni di grinta hanno attaccato le loro vitalita di sostegno ai profughi che tipo di verso Lesbo sono ventimila, bloccati da mesi ovverosia ed da anni incinta ad esempio la lei richiesta di locanda tanto valutata. Lo uguale anniversario non molti manifestanti volevano ovviare a excretion gommone gremito di profughi di passare sulla spiaggia di Thermis, adatto al di sotto all’hotel Votsala ad esempio nel 2015 e stato taluno dei centri nevralgici dell’accoglienza sull’isola.

“Qua ho molta paura”, racconta Jop, conosciuto da quindici giorni sull’isola. “Rso profughi mi hanno aperto per sostenere che ricorda l’atmosfera della contrasto”, continua il apprendista. “Non ho per niente convalida per nulla del genere”, assicura Efi Latsoudi, un’abitante di Lesbo come lavora al Pikpa. “Sono stata minacciata sotto gli occhi dei poliziotti”, continua, spiegando che tipo di qualsiasi quelli come si avvicinano alle spiagge per aiutare volte gommoni come arrivano dalla Turchia rischiano di capitare aggrediti. E Eric di nuovo Philippa Kempson, indivis cattivo pittore britannico addirittura degoutta sposa, che tipo di vivono nell’isola dalla altola degli anni novanta ed hanno offerto locanda ai profughi a partire dal 2015, hanno attaccato le lei persona ed hanno ricevuto telefonate minatorie.

Paio autovettura dei volontari del successione sono state danneggiate

“Inizialmente di attaccare l’ospedale di Medici escludendo frontiere a Strage qualsivoglia giovinezza facciamo una parte verso calcolare le condizioni di disposizione, in lo identico classe di preallarme ad esempio usiamo ordinariamente nelle champ militare”, racconta Marco Sandrone, coordinatore della vocazione di Msf sull’isola, antecedente della circoscrizione di Zeppa addirittura sopra una lunga esperienza alle spalle ed con contesti difficili che tipo di il Meridione Sudan e Haiti.

Ma il fatto come le organizzazioni non governative stiano sospendendo le lui energia verso il composizione di capitare attaccate ha delle conseguenze drammatiche sulla situazione dei profughi quale vivono sull’isola.

“Le ong, che tipo di furbo per quest’oggi erano il principale grossista di servizi verso i richiedenti dimora, sinon trovano nella condizione di non sentire adito al successione, devono ritornare la propria idoneita di stare sul territorio di nuovo di muoversi sull’isola. Se gia anzi i servizi erano inadeguati, oggigiorno ci troviamo per indivis sfondo ed piu male in quanto la errore di sicurezza non permette piuttosto alle organizzazioni non governative di aprire il lui ruolo: e pericoloso come il condizione non non solo in grado di procacciare la grinta ed la legalita”.